Cristina Di Cola

Ho provato lo yoga varie volte a Siena quando ero al liceo, all’università, ma questo fare movimenti disconnessi, al freddo, stare seduti a meditare, a riflettere, ma su cosa? E che significa meditare? Non capivo e mi annoiavo, lo yoga non faceva per me.

Nel 2015 la vita mi ha portata in Costa Rica paese nel quale mi sono ritrovata a vivere per quasi un anno, ho trovato lavoro in un eco-lodge specializzato in ritiri di yoga e io avevo libero accesso a tutte le lezioni, è così che lo yoga è venuto a me. Ci si svegliava presto nella giungle, alle 5, e c’era sempre qualche insegnante bravissima e bellissima che faceva lezione sullo yoga deck, davanti al mare, io partecipavo, all’inizio un po’ scettica, dolorante, ma questa cosa mi prendeva, avevo voglia di rifarlo il pomeriggio e di provare posizioni nuove, poi ho avuto voglia di provare a meditare, di capire cosa fosse Savasana, la posizione del morto, di sperimentare tipi diversi di respirazione, in un certo periodo soffrivo di mal di testa acuti e quella strana respirazione con le mani me lo faceva passare. Tornata a Siena continuai a praticare, principalmente da sola, sono molto esigente con lo yoga e non c’erano insegnanti che mi convincessero veramente, col senno di poi adesso dico, facevo molti errori durante la mia pratica solitaria, eppure, dopo yoga io stavo sempre meglio, la tristezza scompariva, la solitudine, il senso di vuoto, di incapacità, di irrealizzazione, tutto scompariva e faceva spazio a un senso di gioia e benessere.
La mia vita a un certo punto si è trovata in un momento di stallo, di cambiamento, ma come dovevo cambiare? Ho riflettuto, ho meditato e tutto mi è stato chiaro, ecco quello che devo fare nella vita! Ho prenotato un volo aereo e un corso intensivo di Hatha yoga e sono partita alla volta di Rishikesh, India e adesso eccomi, qui’ più felice che mai della mia vita, di quello che sono stata e di quello che sono. La storia sarebbe lunghissima ma in sintesi, lo yoga mi ha salvata.

Per partecipare alle nostre iniziative è necessario iscriversi all'associazione