Francesca Taccioli

Cercatrice di verità, ho iniziato il mio percorso di crescita spirituale nel 2003, quando ho avuto la fortuna di incontrare il maestro cileno Claudio Naranjo, partecipando al SAT, un programma di formazione olistica per lo sviluppo personale e professionale. Si tratta di un lavoro molto approfondito di crescita ed autoconoscenza, che si occupa dello studio della personalità attraverso l’Enneagramma, accompagnato da lavori di gestalt, da studi e lavori corporei, e da lavori contemplativi, introducendo e applicando la pratica della meditazione e di varie filosofie di vita. Nel corso di tutta la formazione si pone particolare attenzione al corpo, al movimento, al respiro e alla presenza nel qui ed ora.

Nel 2008, parallelamente al SAT, incontro e mi appassiono allo Shiatsu, iniziando il percorso di formazione all’Istituto Europeo di Shiatsu, che si conclude con il diploma nel 2012. Grazie alla mia insegnante e direttrice didattica della scuola, Patrizia Stefanini, una delle pietre miliari dello Shiatsu in Italia e a livello internazionale, laureata in fisica, ne apprendo le prime importanti nozioni e me ne appassiono.

Il percorso di formazione prosegue con l’Hado Shiatsu, ideato dalla Dottoressa Stefanini, frutto di 30 anni di esperienza, di studio e di pratica. Uno Shiatsu che incontra le moderne teorie della fisica quantistica, uno stile basato su un tocco gentile ed espanso, su una pressione minima che “sussurra” alle cellule.
Negli anni successivi al diploma mi sono interessata ad altre tecniche quantistiche applicate alla guarigione ( tecniche di guarigione russa), a studi diversi del movimento e della manifestazione dell’energia ( radionica e radiestesia), e una introduzione all’operatività sciamanica, con pulizia dell’aura e integrazione dell’ombra.
Attualmente mi sto diplomando in Counseling Olistico all’Accademia Italiana Discipline Olistiche (AIDO)