I MISTERI DELL’ANIMA: Relatori e Abstract

Quando: 23 - 09 - 2018

Dove: Centro Olistico Siena

Paolo Crimaldi – Astrologo, Filosofo, docente di Psicologia

Paolo Crimaldi foto

Il percorso dell’Anima letto attraverso la terapia karmica

Abstract:

Conoscere e individuare le principali tappe del percorso animico e come queste hanno influenzato la nostra attuale esistenza determinandone non solo alcuni tratti caratteriali, ma anche un percorso capace di farci vivere esperienze indispensabili sul piano evolutivo. Essere consapevoli da dove si arriva, e ancor più verso cui si è diretti, risulta essere un potente aiuto per la persona al fine di evitare di cadere in trappole quali la coazione a reiterare vecchi modelli comportamentali acquisiti in vite passate e che il più delle volte, se non compresi e superati, finiscono con l’essere veri e propri ostacoli ad una crescita sana e libera della nostra Anima. Il percorso pregresso dell’Anima e il suo piano evolutivo in questa, e nelle future esistenze, è possibile intuirlo attraverso l’analisi del tema natale e tramite tecniche della terapia karmica come ad esempio la regressione a vite precedenti, attivazioni energetiche, visualizzazioni simboliche guidate.

Chi è Paolo Crimaldi:

Laureato in filosofia e in psicologia, si è specializzato in Psicologia umanistico-esistenziale con Luigi De Marchi a Roma e in Psicosintesi con Piero Ferrucci a Ferrucci.
E’ stato allievo di Alfonso Maria di Nola con cui ha collaborato a diverse ricerche nel campo antropologico e storico-religioso, alcune delle quali pubblicate su riviste del settore.
Si occupa di astrologia dall’adolescenza e nel corso del tempo ha orientato i suoi interessi all’approccio psicologico (creando in Italia, assieme a Tiziana Bertone, l’Astroterapia) e a quello karmico-evolutivo, frutto dei numerosi viaggi in oriente e ad un soggiorno di alcuni mesi presso monasteri buddhisti del Ladack e dello Sri Lanka.
Ha pubblicato diversi libri sia di natura strettamente astrologica che non. Tra questi ricordiamo:
Chirone: un viaggio dal passato al futuro. Ed. Chiaraluce, Torino (tradotto in tedesco)
Iniziazione all’astrologia karmica. Ed. Mediterranee, Roma
Iniziazione agli amori karmici. Ed Mediterranee, Roma (tr. in tedesco, olandese, rumeno, giapponese)
Iniziazione alla terapia karmica. Ed. Mediterranee, Roma (tr. in rumeno)
Iniziazione agli amori che cambiano la vita. Ed. Mediterranee, Roma (tr. in rumeno)
Iniziazione agli amori destinici. Ed. Mediterranee, Roma
Sogni ed evoluzione. Ed. Spazio Interiore, Roma
Collabora col sito www.astrologiainlinea.it con l’oroscopo karmico mensile e quello annuale.Per anni è stato l’astrologo di Rai3, all’interno del programma di Pino Strabioli “Cominciamo bene”. Ha inoltre partecipato in qualità di ospite a diversi talk, dal Maurizio Costanzo Show a Porta a porta, Uno Mattina, Tg2 Costume e società, La vita in diretta, Alle falde del Kilimangiaro, Tagatà, etc. Per la radio ha condotto, assieme ad Anna Mirabile, Due di notte, su Radio2Rai ed è stato l’astrologo del programma di Radio KissKiss, Figli delle stelle, di Gaspare Baglio.
Insegna filosofia e scienze umane in un liceo ed è il fondatore di una scuola di formazione in astrologia psicologico e karmica, nonché promotore di diversi convegni di astrologia e del mondo olistico in tutta Italia e all’estero.

Ensitiv – Viaggiatore Astrale

ensitiv

Chi è Ensitiv:

Ensitiv è un Viaggiatore Astrale. Subisce il fenomeno dello Sdoppiamento fin da giovane età e con uno stato di Coscienza e Veglia molto alto rispetto ad altri viaggiatori, ma soprattutto Ensitiv è un ricercatore scettico che prima di credere e raccontare le proprie esperienze ha analizzato, studiato, raccolto, verificato e testato ogni fenomeno che subiva e viveva. Il suo primo Viaggio Astrale è iniziato all’età di 13 anni circa e, da allora, non ha più smesso di Viaggiare e sperimentare. Le sue Esperienze, i suoi lavori e la sua Conoscenza sono un prezioso stimolo per chiunque voglia comprendere i misteri della Morte e della Vita, ma soprattutto sono un trampolino di lancio  per tutti coloro che desiderano scoprire la reale natura umana fatta di energia e materia.
“Non amo essere un dispensatore di futuro o veggenze, mi piace di più considerarmi un semplice abbraccio o una stretta di mano; un momento rilassante o una parola saggia; una spalla su cui riposare per qualche minuto il vostro stress o un soffio di vento per rinfrescarvi dalle fatiche della vita. Non datemi poteri che non ho; voglio essere solo un sorriso confortante, un bagliore sulle vostre menti, o se preferite, un amico pronto ad ascoltarvi e rimproverarvi; voglio essere semplicemente Ensitiv.”
Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro “Manuale per sopravvivere dopo la morte – Esperienze di un viaggiatore astrale”, nel 2015 “Viaggiatore astrale, Incontri e dialoghi con l’aldilà – Uno strumento per evolvere” e  nel 2017 “Nella mente di un defunto – Scopri cosa accade alla coscienza dopo la morte”.

Enrica Perucchietti – Giornalista, Scrittrice, Editor, docente presso la Libera Università italiana degli Studi Esoterici, esperta di religioni ed esoterismo

Foto Enrica Perucchietti (2)Il cammino tra i due mondi. Sciamanesimo e tecniche dell’estasi

Abstract:

Qual è la visione del corpo, dell’anima e della malattia nello sciamanesimo?Quali sono le tecniche dell’estasi che permettono allo sciamano di entrare in contatto con gli spiriti? I vivi possono comunicare con i defunti?Lo sciamanesimo si basa sulla credenza nell’anima spirituale indipendente dal corpo fisico: in caso di malattia, morte o possessione subentra lo sciamano che in quanto medicine man e psicopompo della comunità ha il compito di guarire le malattie e accompagnare nell’aldilà le anime dei defunti. Egli è il mediatore tra il mondo degli uomini e quello degli spiriti: lo sciamano possiede infatti la facoltà di privarsi intenzionalmente della propria anima libera e viaggiare nell’aldilà. Questo sapere millenario ha ancora oggi molto da insegnare all’uomo moderno, offrendogli una visione olistica utile ancora oggi per il recupero del benessere e l’equilibrio psicofisico.

Chi è Enrica Perrucchietti:

Laureata con lode in Filosofia con una tesi in Storia delle Religioni, vive e lavora a Torino come giornalista, scrittrice ed editor. È caporedattrice del Gruppo Editoriale UNO. Collabora con numerose riviste di settore ed emittenti televisive nazionali.

È docente presso la Libera Università italiana degli Studi Esoterici “Achille D’Angelo − Giacomo Catinella” − Facoltà di Scienze Tradizionali ed Esoteriche della Saint Nicholas Moscow University.
È autrice di numerosi saggi di successo nel campo dell’esoterismo e della controinformazione tra cui ricordiamo: Il sangue di Caino; I Figli di Lucifero; Il Dio cornuto; NWO. New World Order. L’altra faccia di Obama; Le origini occulte della musica, vol. I, II, III; Governo Globale; La Fabbrica della manipolazione; Il lato B. di Matteo Renzi; Unisex; Il Fattore Oz; L’ultimo Papa; DMT. Terzo occhio o inganno dello spirito?; Il signore della malvagità; Conosci il tuo nemico; False Flag. Sotto falsa bandiera; Utero in affitto; Anime vaganti; Fake news.
www.enricaperucchietti.it


Mario Tassoni – Architetto, Saggista e Designer

Mario Tassoni foto 15157011_10211356887421625_1477843825425180536_o (2)

SIENA La città delle stelle 

L’immaginario nei segni delle topografie delle Contrade alla ricerca dell’anima di Siena

Abstract: 

Il tema è una riflessione sul rapporto tra i processi di antropizzazione e l’astronomia.
Un viaggio per una ricerca visuale nuova e inaspettata verso l’ambiente e lo spazio della forma urbana di Siena attraverso la ricostruzione ideale della sua parte “invisibile”, come citazione dell’opera di Italo Calvino.

Chi è Mario Tassoni:

Architetto, saggista e designer, nasce a Teramo nel 1957.
Svolge con continuità attività professionale, dal conseguimento della laurea, prima in forma collegiale, quindi in forma individuale, occupandosi di nuove costruzioni, interventi di restauro e recupero paesaggistico tenendo, su questo tema, varie conferenze.
E’ presidente dell’Associazione Culturale POLARIS (www.polarisproject.eu) ed è designer per la B-TRADE S.R.L. di Perugia (www.btrade-italy.com).
Ha partecipato a mostre, conferenze e concorsi di architettura nazionali ed internazionali e suoi lavori sono stati pubblicati in diverse riviste specializzate.
Ha svolto per diversi anni attività di docenza per corsi di formazione per architetti FSE e lavori di ricerca, didattica e di collaborazione presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia.
Nel 2009 viene invitato a partecipare alla Segunda Bienal de Canarias (España), Ar¬quitectura, arte y paisaje, escenas y escenarios: “Paradojas del bienestar”, Circulo de Bellas Artes, Santa Cruz de Tenerife.
Nel 2010 viene invitato a partecipare alla 12^ Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia Culture-Nature: Eventi Collaterali, Arsenale Novissimo, Spazio Thetis, Venezia.
Fa parte di numerose Associazioni Culturali tra cui: Club UNESCO per Siena, Senesi nel Mondo e Scrittori senesi, con cui ha istituito e collabora al Premio Letterario Città di Siena.
Vive e lavora a Siena e a Venezia, dedicando la stessa attenzione al mondo dell’architettura e dell’arte.
Ha pubblicato: • Percorsi incrociati, in “Sulle tracce del Labirinto” di Franca Pittaluga, ed. Gangemi Editore SPA – Roma 2006. • Iniziare la professione di Architetto, Ed. Aracne S.r.l. – Roma 2007. • La Collina di Masino. Analisi del sistema insediativo-ambientale, Alfredo Editore, Cossano Canavese (TO), settembre 2009. • L’Anfiteatro morenico di Ivrea, dalla Pera Cunca alla Olivetti, Alfredo Editore, Cossano Canavese (TO), maggio 2011, presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino nel 2011. • A cura di Mario Tassoni, Cossano Canavese, un antico vallo di confine, Alfredo Editore, Cossano Canavese (TO), maggio 2011. • “Centri e borghi dell’Anfiteatro morenico d’Ivrea”, in “Paesi e Paesaggio – Odeporico nei luoghi del Canavese”, Volume primo, a cura di Maria Adriana Giusti, Edizioni ETS, 2013 • “Il territorio della “Collina della Capra, in “La Filosofia delle stelle”, progetto artistico-didattico in collaborazione tra Polaris e l’Accademia di Belle Arti di Brera nell’ambito del progetto: L’ANFITEATRO DELL’ ARTE, Milano, 2014. • SIENA La città delle stelle, Editore “Il Leccio”, marzo 2014. • Alla scoperta del mito, Ed. Betti, giugno 2016. • Architettura, Mito e Astronomia nel territorio senese, Ed. Cantagalli, maggio 2017.
http://www.archilovers.com/mario-tassoni/


Daniele  Piccirillo – Teologo, esperto di paranormale, collabora con il
Ghost Hunters Teammedium

Daniele Piccirillo PHOTO-2018-07-20-11-36-11 (2)

Fantasmi: tra leggenda e realtà

Abstract:

Dove va l’Anima quando lascia il corpo? Un viaggio attraverso le indagini e le ricerche svolte negli anni nel quale ho potuto avere diverse prove che il mondo dell’invisibile è più visibile di ciò che abbiamo sempre creduto. Tutto questo attraverso filmati, foto, audio e i racconti vissuti da me. 

 Chi è Daniele Piccirillo:
Daniele Piccirillo nasce a Milano il 27/04/1979. Si appassiona al paranormale fin da piccolo quando le prime manifestazioni paranormali iniziano a caratterizzare la sua vita. Infatti scopre di avere il dono della scrittura automatica e quindi di essere a tutti gli effetti un Medium. Inizia la sua ricerca, lo studio approfondito della parapsicologia, delle tecniche medianiche e della teologia legata al mondo preternaturale. Si diploma in teologia e consegue una specializzazione in Rielaborazione del lutto. Inizia a scrivere articoli sulla fenomenologia spiritica e sulle manifestazioni del male durante le sedute spiritiche. Partecipa alla trasmissione Mistero su Italia 1 diventando un punto di riferimento per migliaia di persone che nella loro vita hanno avuto esperienze soprannaturali. E’ spesso ospite a Radio Deejay, Radio 105 e ultimamente sono state scritte 3 tesi di laurea sul suo dono, la sua ricerca e il lavoro con il Ghost Hunters Team. L’ultima tesi di laurea e’ stata pubblicata sul Time Londra e sul Time Mosca. Sue pubblicazoni e interviste si possono trovare sui libri dell’autore di misteri ADE CAPONE in cui ci sono capitoli dedicati al Dono di Daniele Piccirillo; la sua storia e quella del GHT e’ stata pubblicata in un libro di successo, dalla casa editrice MURSIA- GHT IL MANUALE DEL CACCIATORE DI FANTASMI. Ha conseguito un attestato dall’istituto Sacerdos e Ateneo Pontificio Apostolorum per la partecipazione al Corso su “Esorcismi e Preghiere di liberazione” organizzato dagli enti vaticani sopracitati. Nel 2016 ha ricevuto laurea honoris causa dall’Università di Mosca Studiorum Universitas Sancti Nicolai in parapsicologia e scienze esoteriche e tradizionali.
www.danielepiccirillo.com

Roberta Marrale – Esperta discipline Angelico-Spirituali, fondatrice della Associazione Umania, della scuola Divine Channeling e del metodo  Tarocchi Dinamici

Roberta

SOUL READING – I Dialoghi con la propria Anima

Abstract:

Quante volte nella vita ci è capitato di fermarci perché avevamo smarrito la direzione?
E quante, invece, ad un certo punto del nostro percorso, abbiamo compreso che cio’ per il quale avevamo tanto lottato, non era in fondo quello che davvero desideravamo?
In quante occasioni ci siamo resi conto, all’improvviso , che uno stesso schema di vita, finiva per ripetersi e ripetersi ancora, procurandoci dolore e finendo col boicottare ogni nostro progetto esistenziale?
Credo di poter affermare che, prima o poi, ognuno di noi, si è trovato ad affrontare simili circostanze.
Non è la vita ad aver remato contro, né gli altri, responsabili dei nostri disastri o fallimenti.
Semplicemente abbiamo smesso di ascoltare cio’ che la nostra Anima ci stava suggerendo, sostituendo ad una comunicazione intuitivo- percettiva ,processi mentali ed atteggiamenti spesso motivati dalla paura.
La differenza è proprio questa infatti: compiere scelte che sono dettate dall’Amore o scelte compiute per Paura.
Quando entri in ascolto profondo con la tua Anima, cio’ che farai successivamente sarà sempre dettato dall’Amore perché avrai creato unità dentro di te, perché sarai in allineamento profondo con la tua parte Animica mentre se scegli per paura, cio’ che andrai a vivere sarà separazione e tutto cio’ che ne deriverà , farà la differenza fra la concretizzazione del tuo vero piano di vita ed il rispetto della tua natura più profonda, oppure il senso di frustrazione nel trovarti in un luogo ed in un contesto che non doveva essere il tuo.
La Vita , infatti,ci offre segni in modo generoso, che devono semplicemente esser letti per poter comprendere quale esperienza la nostra Anima abbia scelto di vivere e perché.
In questa prospettiva, ecco che la Tecnica del Soul Reading ®,offre la possibilità di conoscere e comprendere che cosa la tua Anima stia cercando di dirti perché apre una panoramica sensibilmente profonda su quali possano essere i blocchi che derivano da una vita precedente e quale lezione la tua Anima oggi è necessario che apprenda per evolvere, ti aiuta a definire il tuo piano di vita alla luce di tutti quei talenti che hai ma che , spesso, trascuri.
Infine ti aiuta a ritrovare quell’Amore profondo per te stesso e per le esperienze che hai vissuto, liberandoti da pesi e autocritiche, dentro alle quali hai finito con lo scompensare il tuo piano energetico.
Adesso chiedi alla tua Anima:
“ Che cosa farei oggi, se sapessi di non fallire? Bene, ora vai nel mondo e fallo ! “

Chi è Roberta Marrale:
E’ nata a Genova il 25 Marzo 1972.
Socia fondatrice e Presidentessa dell’Associazione UMANIA di Genova
Operatrice Ayurvedica diplomata presso l’International Academy of Ayurved Kumily India
Specializzazione nel massaggio dei Monaci Erranti di Govindam ,conseguito presso la Clinica Ayurvedica Sree Sankara Gardens Kumily in India.
Studiosa dell’Antica Arte dei Tarocchi e Fondatrice del Metodo in Tarocchi Dinamici
Trainer in Camminate di Consapevolezza e Trekking Meditativo.
Fondatrice e Responsabile dell’Istituto Superiore di Discipline Angelico-Spirituali e Divinatorie, all’interno del quale si declina la Scuola di Divine Channeling
Facilitatrice  in Soul Reading ® e Letture Angeliche.
Ri-Armonizzatrice Energetica in Stato di Trance Passiva
Ideatrice e promotrice del progetto Angelandia: percorsi e laboratori esperienziali rivolti alla Crescita Spirituale di genitori e figli, al fine di mantenere intatta nel bambino, la capacità e la bellezza di percepire le Entità Angeliche.
Collaboratrice della Rivista “ Il mio Angelo” per quel che riguarda la pubblicazione di articoli in merito a Channeling e Medianità
Infermiera Pediatrica diplomata presso l’Istituto Ospedaliero a carattere scientifico L. Gaslini di Genova.
https://umania.jimdo.com/


Maurizio Baiata – Giornalista, Scrittore, Documentarista, Speaker radiofonico
ed esperto di misteri

Maurizio Baiata FotoANIME STELLARI

Abstract:

Apparteniamo ad una stirpe umana connessa con intelligenze creatrici nell’Universo. Noi, possiamo sperimentare la vita e testimoniarla attraverso la conoscenza e in coscienza. Ma dobbiamo superare i limiti della ragione, le cui catene ci impediscono di vedere la realtà della presenza aliena come espressione di energie interagenti nel nostro piano di esistenza. Esse sfuggono al controllo di qualunque potere terrestre. Per questo ci sono alleate nella lotta per la nostra Libertà.
EINSTEIN disse: “Un essere umano è una parte del tutto che chiamiamo ‘universo,’ una parte limitata nel tempo e nello spazio. Una sorta di illusione ottica della sua coscienza. Egli sperimenta se stesso, i suoi pensieri e sentimenti come qualcosa di separato dal resto”.

Un pensiero, questo di Einstein, che pone l’accento su situazioni straordinarie che possono verificarsi nel nostro attuale piano di esistenza. A me è capitato e segnato profondamente. A differenza dei molti che, per ragioni più che comprensibili,sono stati protagonisti di “rapimenti alieni” e li hanno vissuti traumaticamente, a me è andata diversamente. Ho avuto modo e tempo di comprendere ed elaborare il significato della mia ”esperienza di contatto” e solo dopo molti anni ho deciso portarla a conoscenza degli altri, in un’ottica di “servizio” e di condivisione, andando quindi oltre la mera informazione. 

Ho scoperto anche che egualmente straordinarie sono le persone che studiano tali fenomeni senza preconcetti e senza prendersi gioco o peggio ancora sfruttando le difficili condizioni psicologiche degli addotti. Ricercatori puri, il cui lavoro non si è fermato alla semplice messa in luce delle evidenze.

Fra di loro, certamente, il fisico quantistico Jack Sarfatti, membro di spicco di quel Fundamental Physics Group che negli anni 60 e 70 allargò grandemente la visuale della nuova fisica e che ha affrontato per primo le relazioni tra Fisica Quantistica e Coscienza. Negli ultimi anni Sarfatti si è dedicato alla moderna Cosmologia: Energia oscura, Mondi paralleli, viaggi nello spazio/tempo e Antigravità. In un’intervista che mi rilasciò nel 2006, lo pressai per avere informazioni sulla sua esperienza di contatto. Mi disse: Sentivo una voce metallica che credo appartenesse a una EBE, un grigio. Forse erano androidi, perché diceva di essere un computer cosciente. Uno degli altri miei interessi in fisica, oltre alla propulsione, è la coscienza, ma dal punto di vista fisico e non spirituale. Non parlo di cose spirituali o religiose, ma di pura ingegneria psicotronica, ovvero come creare una macchina che sia cosciente come lo siamo noi, perché noi siamo macchine, in un certo qual modo. Al livello di un miliardesimo di metro noi siamo nanomacchine…  È una cosa che si può trovare anche nei libri di Sir Roger Penrose, come The Emperor’s New Mind, Shadows of the Mind, oppure The Road to Reality e nel lavoro di Stuart Hameroff sui microtubuli, una sorta di nanointerruttori che farebbero di noi una specie di computer chimico-quantistico di incredibile capacità. Il fatto è che, se si guarda al sistema nervoso, ai neuroni con un microscopio elettronico a livello subneurale e se ne mostra una foto a un ingegnere che crea i chip per la Intel, lui penserà che si tratta di un chip. La struttura delle cellule neurali su nanoscala somiglia a un grande chip di computer. Allo stesso modo, guardando immagini dell’Universo con gli schemi dell’energia oscura in evidenza, sembrerà di guardare un grande, immenso cervello cosmico.

 

Su questa falsariga, collegare l’idea che esseri provenienti da Altrove, non solo da galassie lontane, ma anche da altre dimensioni, possano entrare in contatto con noi, si pone in relazione ad altri enigmatici fenomeni situati nel mondo del paranormale, come l’ESP, la telecinesi, la telepatia. Quest’ultima sembra essere il sistema di comunicazione usato dagli ET quando entrano in contatto con gli umani, il che avverrebbe secondo un principio quantistico. Eccolo, nelle parole diSarfatti: Il punto principale riguardante la telepatia si chiama Entanglement, termine risalente agli anni Trenta, poi usato per descrivere l’effetto Einstein/Podalsky/Rosen, una sorta di voodoo quantistico in cui due particelle coinvolte nello stesso luogo con le stesse forze ordinarie, a distanza hanno una sorta di connessione l’una con l’altra. Un altro modo per chiamare questo effetto è “non-località quantistica”. Nella meccanica quantistica ortodossa, che riguarda solamente le particelle elementari, non la materia organizzata come quella organica, le particelle possono essere interconnesse (“entangled”) e questa connessione può essere usata per scopi come il teletrasporto, comunicazioni, ecc. Quindi, anche se la teoria ortodossa prevede la non-località quantistica, la accoppia con la “località singola”, una sorta di barriera che ci impedisce di usare la non località nell’ambito della telepatia, del paranormale in generale. Questo è uno dei pretesti che i fisici tradizionali utilizzano per rifiutare il paranormale”.

 

Scomparso nel 2004,il maggiore studioso mondiale dei fenomeni di contatto resta il dottor John Mack, docente di psichiatria alla Harvard University, a lungo osteggiato in ambito accademico per il suo appassionato lavoro a supporto degli addotti. Così, Mack, nell’esporre cosa accade ai protagonisti di esperienze di contatto: “Per gli experiencers, lo spazio e il tempo sembrano ripiegarsi e sparire. Questo frantuma la nozione di un universo spazio-temporale come unica dimensione possibile. La connessione che avviene con gli alieni ci dice che siamo in qualche modo collegati oltre l’universo per come lo conosciamo… Le visioni, l’intero mondo spirituale, la morte… e i nostri sensi con cui potremmo capire si sono atrofizzati…”.

Le forti emozioni racchiuse nelle esperienze, oltre all’incredulità e all’incapacità di farvi fronte, costituiscono una sorta di barriera, che deve essere superata per poterle rilasciare. Questo non significa “liberarsi dagli alieni”. Significa accettare ed entrare nel mistero di tali esperienze con la propria coscienza. Come supporto terapeutico esiste anche l’ipnosi.

La ricercatrice australiana Mary Rodwell condivide appieno la visione di John Mack. L’ho incontrata più volte e fra le informazioni ottenute, vale riportare alcuni aspetti che a mio avviso sono di fondamentale importanza per la comprensione di un fenomeno in divenire da molti anni e il cui fine la Rodwellinquadra come evoluzione su questo nostro pianeta Terra di una nuova generazione di esseri umani. Vediamo come, attraverso stralci di interviste che la Rodwell mi ha rilasciato.

 

M.B.: Cosa unisce le Esperienze di Contatto alle NDE (Esperienze di Pre Morte) e alle OBE (esperienze fuori dal corpo)?Possiamo dire che è necessaria una prospettiva che trascenda la nostra realtà fisica? 

 

RODWELL:“È il regno non fisico… il contatto è come un catalizzatore per il nostro risveglio. Le esperienze di premorte sono un catalizzatore per il nostro risveglio al fatto che siamo multidimensionali. Per una persona può essere un’esperienza di pre-morte, per un’altra può essere un contatto, per un’altra può essere un estremo dolore, che la catapulta nel riconoscere e sperimentare altre dimensioni, altri regni. Secondo ciò che l’anima sceglie, io credo, prima che il soggetto scenda a patti con la situazione”.

 

M.B.: Quindi, come si determina che è l’anima a decidere la strada da prendere?

M.R.: Con il mio lavoro in ipnosi accompagno le persone nelle vite passate. In verità, nei punti di passaggio fra le loro vite, dove sono in crescita come esseri non-fisici. Nei luoghi dove mi hanno detto che a volte, prima di incarnarsi in forma umana, scelgono i loro genitori e le esperienze che li aiuteranno a crescere come anima. Così, quando un soggetto in regressione mi dice che sta entrando in un’astronave, riscontriamo le stesse procedure e chiedo: “A qualsiasi livello, hai acconsentito a questa tua esperienza?” Ogni volta la persona si descrive come uno spirito, come una sfera di luce e risponde: “Sì l’ho fatto, anche se non consciamente, ma ho dato il mio consenso!” Ed è incredibile come questo per loro cambi il modo di vedere l’intera esperienza. Non si riconoscono più come vittime e io li porto a dialogare con questi esseri. Quindi, in regressione, quando rapiti vedono una procedura medica che li disturba, che può essere terrificante, non capiscono, ma io gli dico: “Bene, ora una parte di te sa perché è stato fatto…”

Ci sono voluti più di dieci anni per prendere coscienza della mia esperienza di Contatto e comprenderne alcune componenti di cui qui ho fatto cenno.Sono certo che negli experiencers si attua un processo di maturazione non limitato allo spazio e al tempo del proprio piano di esistenza terrestre, ma attraverso passaggi extradimensionali ed extratemporali. Un percorso parallelo a quello di miriadi di altre vite nel Cosmo. La nostra coscienza è una nave stellare.

Maurizio Baiata, Agosto 2018 

Chi è Maurizio Baiata:

Di famiglia italo-americana, nato a Roma nel 1951. Giornalista, saggista, editor, documentarista, autore radiofonico e conferenziere, è il critico letterario e musicale Walter Mauro, suo professore di liceo, a indicargli la strada.

Nel 1970 il settimanale “Ciao 2001”pubblica il suo primo articolo e in un decennio si afferma fra le firme di puntadel giornalismo musical, scrivendo per “Ciao 2001”, “Nuovo Sound”, “Best”, “Popster” e “Rockstar”, quindi divenendo redattore di “Muzak”, “Stereoplay” edirettore editoriale di “Rolling Stone” prima edizione italiana (‘79-‘80). Innumerevoli i suoi articoli, recensioni e interviste. Con Mauro Radice è co-autore dell’“Enciclopedia Pop” della Celucnel 1976.

Negli anni ’70 e ‘ 80è al microfono di programmi radiofonici RAI, come “Atmosfere 2000”, “Spazio X”, “Un Passo Avanti”, “Combinazione Suono” e “Un Certo Discorso” e di grandi emittenti private, quindi dagli USA corrisponde dagli studi della RAI Corporation di New York e per il settimanale Ciao 2001, per entrare poi al quotidiano “Il Progresso Italo Americano” come redattore Cultura & Spettacoli.

In campo discograficosi forma con la RCA Italiana (‘72-’73) nella Rock Promotion enel management di Antonello Venditti, Il Perigeo e il Volo, mentre la seconda esperienza arriva quindi al suo rientro dagli USA nel 1987, come capo ufficio stampa dellaVirgin Dischi.

Anni Novanta e Duemila

Dopo gli incarichi di Capo Ufficio Stampa e responsabile acquisizioni diritti Home Video e TV per la Video Electronics Club (Gruppo Acqua Marcia),partecipa a diverse edizioni del MIP TV e MIPCom di Cannes, al MIFED di Milano e NATPE (USA), con eccellenti risultati nella diffusione del videoeducationale special interestche gli valgono il riconoscimento del Cinetex Award del 1990, che riceve a Las Vegas.

In Italia, fra il 1990 e il 1995 il suo interesse per l’ufologia lo porta a diffondere serie documentaristiche attraverso la Columbia Tristar Home Video e inchieste televisive con “Mixer” e con “Misteri” di Giovanni Minoli. Altra importante tappa professionale: nel 94 entra nel marketing editoriale della Editalia (Istituto Poligrafico dello Stato),sotto la cui egida nascono due periodicidi informazione scientifica e ufologica, “NOTIZIARIO UFO” del CUN e “DOSSIER ALIENI” che co-dirige con Roberto Pinotti.Alla luce del grande successo di tali pubblicazioni in edicola, realizza con la Fratelli Fabbri/RCS Periodici la prima grande enciclopedia ufologica multimediale,“UFO DOSSIER X” e successivamente è alla guida dei mensili“UFO NETWORK”e “STARGATE”.Nel contempo dà alle stampe le edizioni italiane di due pietre miliari della nuova ufologia, i best sellerdi Michael Wolf ,“The Catchers of Heaven”e “The DayAfter Roswell” di Philip Corso.Arriva poi la seconda enciclopedia multimediale, “STARGATE ENIGMI DAL COSMO”,inserita nella collana Le Grandi Opere della Armando Curcio, in prima edizione nel 2003 e ancora oggi in distribuzione.

Nel 2002 e 2003 riceve l’incarico di direttore artistico della mostra multimediale “Mysteria – Viaggio ai Confini della Realtà” allestita con enorme successo al Warner Village in Roma.

A coronamento dellasua intensa attività pubblicistica, nel 2009 viene chiamato a Phoenix, Arizona per fondare, organizzareeditorialmente e dirigere il prestigioso bimestrale “Open Minds Magazine”, incarico che lascia due anni dopo. Appena rientrato in Italia, nel 2011, pubblica il libro “Gli Alieni Mi Hanno Salvato la Vita” (in due edizioni, X-Publishing e Verdechiaro) mentre si dedica attivamente alla traduzione e all’adattamento documentaristico. Prima con il  progetto multimediale di Piero Angela “Nel mondo degli Etruschi – Digital Environment” – Museo Permanente Cerveteri – Necropoli della Banditaccia), quindicon una serie documentaristica di ARTE TV e infine collaborando nel 2014 con Franco Battiato, curando la versione in inglese del film “Attraversando il Bardo – Sguardi sull’Aldilà” e affiancando il fisico americano Jack Sarfatti al Teatro Sangiorgi di Catania per la rassegna “La Natura della Mente”.

 

Nel 2014diviene Press Office Manager della società di produzioni musicali e teatrali Arte Italia nel Mondo e nel 2015 torna ad occuparsi di musica d’avanguardia nel managementdei Nuclearte, importante gruppo di space world music.Nello stesso anno realizza “I GUARDIANI DEL CIELO” (Verdechiaro), seconda edizione di “THE CATCHERS OF HEAVEN” di Michael Wolf. Nel 2016 cura la sezione “Alieni” della mostra “Mistero the Experience”, allestita a Torino presso Promotrice Belle Arti, con il patrocinio dal Comune di Torino.“Roswell Il Giorno Dopo” è il suo ultimo impegno come traduttore ed editor, nella nuova versione di “The DayAfter Roswell” del Philip Corso che esce nel 2017 per la Verdechiaro in partnership con Nexus Edizioni.

Ancora musica: per l’associazione OS Music &Arts di Roma gestisce lo “SpiritualityTour 2016” di Juri Camisasca e Rosario Di Bella.

Attualmente,è direttore artistico di “Welcome to the Jungle”, factoryitaliana specializzata nella divulgazione culturale della musica su vinile, scrive per Classic Rock ed è conduttore del programma radiofonico settimanale “Classic Rock On Air” a fianco dell’autore e collega Renato Marengo.


Orietta cm_obj_75416 (2)

Orietta Malvisi Moretti – Moderatrice
Giornalista, Sensitiva e Autrice

 

 

 

 

Chi è Orietta Malvisi Moretti: 

Genovese, laureata in Pedagogia, è stata giornalista e ha lavorato per il Gruppo Rizzoli, per Mondadori e per il quotidiano L’Occhio. Su Telemilano (oggi Canale 5 Mediaset) ha realizzato e condotto, assieme a Massimo Inardi, la serie di trasmissioni “L’uomo e l’ignoto”. E’ stata per due mandati Presidente dell’AIDDA (Associazione Donne Imprenditrici e Dirigenti d’Azienda) e prima donna Presidente del Rotary Club di Fiesole, Ha pubblicato la raccolta Poesie (Rebellato Editore), il volume Un’inviata troppo speciale (Bandecchi e Vivaldi) ed il testo Lettera ad una Mamma mai persa. Attualmente è Marketing Manager del Gruppo Saima Spa.

 

 


Susanna Rinaldi – Moderatrice
Astrologa, Counselor, Operatrice del metodo LEE e di Ipnosi Regressiva

Susanna 33826521_1807066222687902_8454986852703666176_n

Chi è Susanna Rinaldi :

Susanna Rinaldi è counselor, astrologa, consulente e formatrice aziendale ed è laureata in Pedagogia ed in Economia e Commercio.
E’ da sempre interessata a mettersi al servizio degli altri, come individui e come parte di organizzazioni, sia per capirne meglio le loro potenzialità che per aiutarli a migliorare il proprio benessere psicologico e valoriale. Inizia il suo percorso di conoscenza dell’Uomo grazie alla pratica dell’Astrologia già dall’età di 15 anni. La sua strada professionale è cominciata dall’azienda, in cui ha rivestito vari ruoli di responsabilità fino al top management.
Contemporaneamente ha coltivato gli interessi nell’area umanistico-psicologica e nel mondo olistico, e nel 2010 ha conseguito il Master in Counseling e Formazione Relazionale. Nel 2011 ha fondato il Centro Olistico Siena dove attualmente svolge la professione di Counselor (psicologico, astrologico, trans personale) e di Operatore in Ipnosi Regressiva. Nel suo percorso formativo molte sono le tecniche acquisite che vengono utilizzate all’interno delle sedute di crescita personale. Tra i percorsi di formazione più complessi e completi, si ricorda quello con Nader Butto, esponente della Medicina Universale Integrata. Opera sia individualmente che con gruppi.
Si occupa della consulenza e formazione aziendale, rivolgendosi a varie tipologie di aziende, in cui introduce gli approcci di Leadership Orizzontale, Design Thinking, U-Theory, Teal Organization. Questi approcci sono stati da lei abbracciati in quanto rispecchiano la sua idea di azienda, che oltre al successo economico, deve perseguire il rispetto della persona nella propria individualità e pienezza, la visione dell’anima dell’azienda come l’insieme di valori e cultura che caratterizzano l’azione dei suoi componenti, l’attenzione ai processi e alle interrelazioni tra persone che debbono tenere presente il benessere organizzativo, l’individuazione del proprio senso all’interno del senso dell’obiettivo dell’organizzazione, anche grazie a processi di self management

Per partecipare alle nostre iniziative è necessario iscriversi all'associazione